Famiglia Bert

Questa parte della mia famiglia, nella cucina di casa mia.
La mia famiglia Quella in piedi mia mamadre. Fino ad una decina di anni fa gestiva una tintoria, ma con l'arrivo del terzo figlio, ha deciso di lavorare part-time, nella sua lavanderia dopo averla venduta alla sua dipendente. Uno scambio di ruoli insomma.

Quello seduto mio padre, grande appassionato di moto e motociclismo su strada, come dimostrano i muri della cantina (pieni di poster), e i 140 cavalli parcheggiati nel garage( Yamaha FZR 1000 ExUp). Fin da giovane ha fatto il camionista, con diverse taglie di veicoli, ora lavora per le Carpenterie rotaliane due, non solo come camionista. Come hobby, oltre alla moto, un fazzoletto di terra coltivata a viti Chardonnay, e il direttivo dello sci club.
Siccome gli avanzava molto tempo libero :-), lo hanno convinto a candidarsi alle elezioni del consiglio comunale, con il Partito autonomista Trentino Tirolese , con un discreto successo, relativamente alla sua lista (che per non andata tanto bene, purtroppo per i cittadini!!!).