Netiquette... dalla A alla X
Consigli sulla forma del testo e del messaggio per chi scrive nei gruppi e nelle liste di discussione.
Elementi formali del messaggio
j) Quando nel corso di un argomento cambia il tema del messaggio va cambiato l'oggetto.
Se nello sviluppo di un argomento (thread) il discorso finisce per trattare un altro tema correlato, o vicino a quello precedente, è necessario cambiare l'oggetto del messaggio per dar segno di ciò a chi segue l'argomento originario. Se il nuovo tema, pur citando l'argomento precedente, è distante e diverso si preferisce scrivere un nuovo messaggio senza usare la risposta automatica (reply), riportando con il copincolla la parte citata; in modo da ottenere un nuovo argomento autonomo nello schema che le applicazioni di posta costruiscono basandosi sulle risposte successive.
L'oggetto va cambiato citando anche il vecchio: "Re: [LISTA] Nuovo oggetto (Era: Vecchio oggetto)". Nel caso di tema correlato, che compare nello stesso argomento precedente, si lascerà sempre questa citazione nell'oggetto. Nel caso di tema autonomo si potrà togliere tale citazione dopo i primi messaggi di risposta.
:-)    FORMA CORRETTA
FORMA ERRATA   :-(


L'oggetto del messaggio riporta la vecchia e la nuova dicitura (1) perché viene introdotto un nuovo tema correlato (2); il tema è diverso e autonomo quindi viene creato un nuovo messaggio e un nuovo argomento (3); il secondo messaggio dell'argomento autonomo non cita più il vecchio tema (4).
Non si distinguono i messaggi (5) se non viene specificato nell'oggetto il nuovo tema (6); il tema è diverso e autonomo ma i messaggi compaiono nell'argomento precedente (7) perché si è usata la risposta automatica (8).
Riassunto  Sommario  <W.A.Precedente  Seguente

Licenza Creative Commons
Sotto licenza Creative Commons