su Facebook il Gruppo "L'Idiota con l'Hakama"

                    

Manifesto dell'IDIOTA CON L'HAKAMA

 

L'Idiota è il Fool shakespeariano, paradossale e surreale, il matto che rovescia l’immagine e la parola raggiungendo così la verità,

    è lo Shlemiel dei villaggi ebrei fra le pianure polacche e l'Ucraina di prima della guerra, quello di  cui la tradizione orale dice: "cade di schiena e si graffia il naso”,

lo scemo del villaggio Gimpel, nel racconto di Singer, zimbello di tutti la cui stupidità consiste in una sola cosa: prendere sul serio tutto, attento a tutti i cenni della realtà, l’uomo abbagliato dall’intuizione straordinaria dell’unità di tutte le cose,

    è il Buffone cantato da Dario Fo, colui che poteva venire battuto o ucciso impunemente, ma anche l'unico che poteva parlare liberamente al Re, poiché proprio in virtù della sua sciocchezza non ne metteva in discussione l'autorità,

    è il Malato mentale, che non percepisce il valore metaforico del linguaggio ma unicamente quello letterale, che della realtà coglie quindi  tagli trasversali, decontestualizzati, circoscritti, limitati e scentrati, ma per questo non meno significativi e rivelatori.

Allora l'Idiota, quando indossa l'hakama sul tatami, principiante e alieno com'è sia della Tecnica sublime che vero Spirito, nell'arbitrarietà e nella sciocchezza della propria presunzione di voler dire la sua, non tiene conto di troppe cose, si rende ridicolo, patetico.

Con ciò tuttavia provoca il confronto con i propri presupposti, con le proprie presunzioni, con il proprio sentirsi arrivati e guardarsi compiaciuti.

Come al Saggio anche all'Idiota, magari inconsapevolmente, può capitare la ventura di mostrare un pezzo della Verità,SenseiLisa

un frammento mutevole, parziale e provvisorio, eppure quello che ora qui ci è dato di poter raggiungere.

Ma a differenza del Saggio, al suo cospetto, non ci sentiamo troppo piccoli e vincolati dalla sua autorità,

    o magari ci fa solo più ridere

            ... e forse non è poco.

SenseiLisa

Happyaikido.com

Questo sito

... ovviamente, in quanto opera idiota, questo sito non è affatto all'altezza di tale impegnativo "manifesto".

 

Molto più modestamente nasce quale opera prevalentemente antologica, illustrativa del cospicuo materiale rinvenuto su internet, operando su motori di ricerca con le scorribande più ardite ed insensate.

 

Alle volte apertamente umoristico, in altri casi con "pretese" forse di maggior serietà, tale materiale proviene quasi interamente da paesi in cui a livello popolare è maggiore la diffusione dell'Aikido e, chissà se è un caso, maggiore lo humour con cui si affrontano casi grandi e piccoli della vita.

 

Accanto al materiale antologico, qua e là, sono disseminate nefandezze autoctone di origine nazionale o ,addirittura, tentativi di produzione propria.

 

Quindi un augurio che è insieme un'accorata preghiera:

 

che la feconda comunità degli "idioti con l'hakama" voglia contribuire a questo modesto sciocchezziario,

        con il suo ingegno (malato) e la sua creatività (perversa).

 

 

Invia contributi e commenti


 

ESSENZA DELL'AIKIDO      

Mazzinga

1.Potenzialità & Spirito

     Il Sensei I., assorto in meditazione, convenne con il suo Sempai D. sulla natura dell'Aikido così espressa:

 

Winnie Pooh

 "Nell'Aikido convivono le potenzialità di Mazinga,

con lo spirito di Winnie Pooh". 

 

(Master Idiota: comunicazione personale)

 


2.Violenza dell'Aikido

L'Aikido è Budo, propriamente un Arte marziale, non prevede regole di combattimento, né spirito agonistico, la sua natura è intrinsecamente pericolosa proprio perché genuinamente marziale.

 

Ma quanto è realmente pericoloso l'Aikido?.

 

A tale quesito risponde il sito http://www.happyaikido.com

proponendo un grafico esplicativo di grande chiarezza. In esso le diverse "Arti marziali" sono ordinate proprio in ordine di potenza letale: dalla poesia, l'arte di disporre i fiori e l'aikido (Ki Aikido); fino ai vertici della durezza più cruda: Shaolin, Ninja e "autodifesa femminile"!

Schema Arti Marziali

 

 

3.Origini storiche - il Ciclismo (clicka)


Rispetto dell'Etichetta sul dojo (clicka)

 


Sesein & Dojo

1.Dio e Maestri di Aikido

Dalla preziosa sezione umoristica del sito Kokyu Aikido

 

Quale è la differenza fra un Maestro di Aikido e Dio?

 

      Dio non pensa affatto di essere un maestro di Aikido!

 

 

2.Antartika Aikikai     Antartika

Di particolare interesse per l'opera di diffusione dell'Aikido nel mondo, il primo Dojo dell'Antratico

 

AaaRk Sensei

 

 

AaaRk Sensei vanta una preparazione di primo ordine:

 

"AaaRk Sensei also studied Aikido at Hombu Dojo and was a favorite uke for a number of teachers and served as deshi during O'Sensei's famous expedition to the South Pole"

 

O'Sensei & AaaRk

 

 

 

 

 

 

 

 

...e una notevole frequentazione  da parte di maestri internazionali.

Raduno di maestri antartici

 

Il sito è visitabile presso:

 

http://home.earthlink.net/~jimbaker6/aa/index.htm

 

 

3.Come scegliere il maestro

 

questione fondamentale questa!

 

il sito Happyaikido ti incoraggia a cambiare maestro se non sei soddisfatto del tuo e offre in proposito una classificazione dei maestri disponibili atta a guidare la futura scelta:

 

 

the nutter sensei

      Maestro "Fuori di testa"

    sovente un ex militare, capo scout o insegnate, combina i valori tradizionali con la forma fisica, il suo motto è:

"no pain, no gain!"

 

 

 

        Maestro Hippy

maestro new age può sembrare il tipo ideale di maestro ma, si avverte, spesso non è che un altro "fuori di testa" dissimulato.

Appare tutto spiritualità ed esoterismo ma più pronto a comprendere gli effetti della gravità piuttosto che il vostro humour. Spesso è buon conoscitore delle tecniche, anche se può apparire un po' astratto, come quando intende addestravi alla difesa da un cavaliere armato usando un bastone (!).

 

 

 

the normal sensei

          Maestro comune

Viene individuato quale il maestro più comune, praticante nelle palestre più comuni e meno attraenti per i veri "mostri" dell'aikido. questo maestro spesso non è molto forte, veloce o in forma ed è definito l'equivalente italiano del praticante "della domenica".

 

quest'ultimo profilo appare sicuramente il più deprimente dei tre,

ma indovinate quale maestro, nel bilancio dei pro e dei contro, viene indicato il più adatto a favorire sul dojo l'atmosfera più adulta e rilassata?

 

The Biased Guide To Choosing a Sensei

Happyaikido.com

 

    Naturalmente questa classificazione si riferisce solo ai maestri americani, non certo ai Maestri italiani!

 

    Naturellement cette classification se réfère seulement aux maîtres portugais, non sûrs aux Maîtres français!

 

    Naturally this classification refers only to the French masters, not sure to the English masters!

 

    Naturalmente esta classificação consulta somente aos Mestres italianos, nao certos aos Mestres portuguese!

 

    Natürlich verweist diese Klassifikation nur auf die Amerikanische Meister, nicht sicher zu den Deutsche Meister!

 

 

 

 

Questioni tecniche

1.Tecniche illustrate

 

Sankio (Sensei Elvis)

Cote Gaeshi

Boken

Iokomen

Randori 1

Randori 2

AiKI Limbo

 

2.Quanti Aikidoka ci vogliono per cambiare una lampadina

Al fondamentale quesito risponde, in una notevole varietà di modi, il già citato sito Kokyu Aikido nella sezione umoristica (IMPERDIBILE!!)

 

 

Quanti praticanti di Aikido ci vogliono per cambiare una lampadina?

 

 

traduzione completa a cura del M° Michele M.

vedi Albo d'Oro

 

 

lampadina

link originale

 

 

 

3.La Via del Golf

KiAiGolf

 

L'Aikido è la vita, è un modo di vivere, si respira con il Ki, si mangia con il Ki, si dorme con il Ki,

 

come non pensare di giocare a Golf con il Ki!!!

 

via del Golf

 

 

Jamie Zimron, la Golf Sensei, assicura che:

 

Kids love it
Seniors love it
Women love it
Men love it
Beginners love it
Mid-handicappers love it
Competitive, championship golfers love it
Even non-golfers love it

 

     ...e per soli $299 offre ben 4 video di istruzioni di Golf Aikido, scontati in offerta limitata a $127!!!

 

www.kiaigolf.net

"E' tempo di veri risultati, una nova via completa per vincere!"

Jamie Zimron, The Golf Sensei

 

 

MA NON E' L'UNICO

anche dal sito "Tao of Golf"       

 

 

 

 

Mark Anthony Sensei

ammonisce che:

 

"Golf is Aikido,

pure and simple."

 

e mentre prima picchia un uke sul tatami ...

 

    ... poi se la prende con una pallina sull'erba

 

 

 

4. AiKi-robic ! ! !

 

Dal regno unito, quale mirabile fonte di ispirazione dall'AIKIDO!

 

 

 

http://www.aiki-robics.fsnet.co.uk/

 

Perché anche l'Aerobica viene meglio praticandola alla ricerca dell'Armonia.

 

ed in effetti in quanto ad armonia .....                               

 

 

segnalato dall'Ottimo Federico

vedi Albo d'Oro

 

5.La Via della Birra

"BEER AIKIDO"

potrebbe essere definita la vasta e fiorente tradizione che pare avere un ruolo tanto importante nei dojo di ogni latitudine:

sotto l'illustrazione di tecniche di proiezione con boccale da Fudebakudo.com

 

Beer Aikido

 

effettivamente tracce di "BEER AIKIDO" si trovano un po' ovunque e Tim Gerrard non ne è affatto l'unico praticante conosciuto!

... e anche l'aikidoka Ivan su Aikiweb.com riporta le modalità di svolgimento dell'Aiki game: "BRING THE BEER OR DIE"

PORTA LA BIRRA O MUORI

che consiste il qualche cosa del tipo:

"al segnale del maestro, dovrete portare verso di lui un congruo numero di birre, crudelmente ostacolati in ciò da un "guardian" opportunamente disposto."

Anche il maestro pare sia tenuto a dare prova di sé ingurgitando tutte le birre che i devoti allievi riusciranno a fargli pervenire.

Il saggio è completato da alcune interessanti suggerimenti sull'uso della Birra quale metafora didattica nell'esposizione delle tecniche

Ad esempio, per illustrare il modo di eseguire una presa opportunamente forte e sensibile:

"immaginate di stringere in mano una lattina di birra e che qualcuno tenti di portarvela via",

o per suggerire l'aumento dell'estensione nell'applicazione di un tenchi-nage:

 "immaginate di avere una birra su di un alto scaffale, dietro Uke, e di non disporre di una scala. Bene, prendete la birra!"

 

6. Aikido verbale - La via della chiacchera

 

La più pura sublimazione dell'Aikido?

... ma l'Aikido verbale!!!

 

non occorre nemmeno più sfiorare l'avversario.

 

illustrazione di come battere l'energumeno di turno a chiacchere si può trovare nel sito:

 

Verbal Aikido: Bulletproof Communication

 

ovvero AIKIDO VERBALE: Comunicazione a prova di Proiettile

 

nel pregevole sito si trovano eloquenti esempi di tecniche atte a neutralizzare attacchi verbali, ad esempio:

 

Assenso dissociato - "Hmm...  tu potresti anche avere ragione"

Mezze frasi - "Vorresti dire che tu .... ummm ..."

Storie noiose - "Questo mi ricorda ... (segue il racconto di una storia inutile e noiosa)"

Oscura confusione - "Hai ragione, un pazzo ed il suo cane si sono subito lasciati"

 

 

ATTENZIONE

 

il Coach Trainier di Verbal Aikido ammonisce a usare con cautela le tecniche di autodifesa verbale nelle relazioni intime,

il pericolo è che la Vostra/o Lei/Lui si scoccino realmente di brutto e vi mollino nel tempo di un Ukemi!!!

 

 

 

7.Video tecnico

presentiamo un bell'esempio tecnico reperibile in un raro video su You Tube:

http://www.youtube.com/watch?v=BEFyswBe4x0

 

si deve alle benemerenze del grande Alessandro

segnalato da Alessandro

vedi Albo d'Oro

 

 

 

8. GIOSUE' - Il Bambolotto Uke

 

            può forse L'Aikidoka in forza della sua arte sperare di trascendere gli umani spasimi,

le sofferenze e gli spasimi in cui ci proietta la nostra trista natura terrena?

 

    forse che l'Aikidoka per sua virtù non patisce della solitudine e del lacerante senso di vuoto che lacera le esistenze di coloro che.....

 

    ....non trovano nessuno con cui provare un IRIMI NAGE?

 

 

LA RISPOSTA:

GIOSUE' Il Bambolotto Uke!    Giosuè

 

 

Costruito dalle abili mani del sempre ottimo M° Carlo, già II dan Aikidiota Ryu,

 

si pregia delle più consolidate tecniche e utilizza i più astuti accorgimenti per non far rimpiangere il più sinuoso, flessibile e volenteroso fra tutti gli Uke

 

 

 

 

 

 

alcune fasi salienti del processo creativo

doviziosamente descritto sul blog Seishin Dojo

 

                               

 

 

 

        Giosuè, .... ti prende!!!!

 

 

                                           

 

Però Giosuè è ancora senza faccia

 

L'Idiota con l'Hakama lancia quindi il concorso: UNA FACCIA PER GIOSUE'

 

 

quale faccia vi piacerebbe avesse un Ukè remissivo, contento di prendersi tutti gli atemi del mondo, di farsi proiettare tranquillamente fori dal tatami e di subire leve a "360°"?

 

forse una di queste?

 

 

 

inviate le vostre preferenze, l'Idiota con l'Hakama provvederà a comunicarle a Carlo, il suo papà, che sceglierà per conto suo come gli parrà (giustamente).

 

 

primi risultati parziali:

 

facce candidate voti proponente
Chuk Norris 1 Carlo

J. C. Van Damme

1 Carlo
Gastone 1 Carlo
Antonio Inoki

1 Michele
     
     

 

 

 

 

 


 

 

            Aiki Fashion

 

 

  Collezioni Pitti Samurai   
             



L'Aikido non è certo immune dal fascino e dall'eleganza!

Lo stesso aikidogi, ispirato al minimalismo marziale nipponico, rappresenta una precisa marca stilistica tale con cui attraversare le mode transitorie e gli stili estetici del momento.

Nella nostra modernità contemporanea tuttavia si affaccia sulla nostra disincantata e disincarnata visione antropoietica.    
      




Oggi Pitti Samurai lancia il nuovo layout : un nuovo modo di raccontare con la marzialità una                                       

nouvelle façon de voir et de vivre.       


Presentiamo qui alcune delle più importanti ispirazioni dei maggiori brand del classico-contemporanei,
a testimonianza della tensione ri-creata fra un fronte costruito intorno alla contaminazione etnica
e un polo ispirato alla più intelligente persitenza pop-contemporanea.



Disegnati per la Lotta, ispirati dall'Anima,

 

vivi per il Corpo,


votati ad un nuovo concetto di Ipermodernità Archeotradizionale

 

 

 

 

 

 

 

                                                       

 

 

                       

 

 

 

 

 

Da oggi nei migliori Fashion Store               

 

NO Outlet        

 

 


Filmografia

 

"Aikido - le cinque dita della morte"

 

    L'opera cinematografica che più da vicino appare fare esplicito riferimento all'Aikido ed alla sua cultura è sicuramente "Aikido - le cinque dita della morte".

 

 

anno: 1973

 

produzione: Hongkong

 

Titolo originale: The Chinese Dragon

 

Regia Wu Yu Wei

 

Attori principali: Wei Tze Wan, Sun Yet, Lui Ming

 

Materiale Filmografico reperibile su siti danesi

 

Filme von a-z

 

Online-Filmdatabank

http://www.ofdb.de/view.php?page=film&fid=13993

 

per la cronaca, i navigatori di questo sito attribuiscono al film una valutazione qualitativa di 4,5/10.

 

 

 

 

  L'Ultimo Samurai 

 

Un film che non ha certo bisogno di presentazione.

 

Il Bushido rappresentato agli occidentali in maniera avvincente e spettacolare anche se nel contempo abbastanza verosimile e rispettosa del contesto storico.

 

 

 

 


 

Apoteosi Manga

 

Poteva la definitiva apoteosi dell'Aikido non essere celebrata da TAKEMUSU

l'eroe "definitivo" dell'arte aiki_manga?

 

 

 

 

in alcune pregevoli tavole possibile vederlo mentre "sistema" il solito scettico tiratissimo

 

   

 

 

 

           e mentre se la cava egregiamente con uno splendido tenkan fatto ad un'automobile!

 

          

 

 

http://www.aikidoonline.com/Columns/manga_article.htm

 

segnalato dall'Ottimo Alesandro

 

...e sempre godiamo dell'attenzione di Alessandro, che sta recidivando l'invio di materiale spettacoloso!

vedi Albo d'Oro

 

ONORE AL MERITO!!

 

 


Praticanti e Associazioni nella rete

 

Si segnala la partecipazione di numerosi Aikidoka su vari forum e blog, i quali meritoriamente contribuiscono alla diffusione dello Spirito dell'Aikido e all'arricchimento culturale delle sue Associazioni.

 

1.Menzioni di merito

che sul sito

 

dopo aver chiesto:

"Why is Aikido so damned sexy?"

risponde che è l'hakama a causarle cotanto turbamento erotico!!

Con gli ormoni in subbuglio ed in pieno delirio megalomanico  proclama:

" I miss Aikido!"

e con struggimento: "I could cry when I think of how much I love it"

potrei piangere pensando a quanto lo amo (l'Aikido)

http://www.tanden-aikido.de/index.php?lang=en&t=aikido&t1=hakama&

 

Per quanto si dichiari disperatamente depresso (ci tiene a precisare che nonostate il nick name, lui è un uomo), si fa venire dubbi esistenziali sull'Aikido, che non gli darà mai evidentemente risposta al suo cronico complesso di inferiorità, ovvero né fama e né gloria. Conclude esprimendo seri dubbi sulle sue capacità seduttive, firmandosi: "(not so) SexxySamurai"

http://www.aikiweb.com/forums/

 

 

che si dice praticante dell'antica arte

"BeerAikido"

http://www.aikiweb.com/forums/

 

 

2.Internazional Gay Lesbian Bisexual Trans Aikido Community (IGLAA)

l'Associazione Niji Aikido (in giapponese "niji" significa arcobaleno, il simbolo dei movimenti di liberazione gay) si qualifica quale associazione internazionale di Aikido dei Gay e delle Lesbiche, ma sul sito GLBTAikido

appare aperta anche ai Trans ed ai Bisessuali.

Scopo prioritario dell'associazione appare quello di promuovere la diffusione dell'Aikido, per ragioni che sfuggono, in particolare presso praticanti appartenenti alle minoranze sessuali.

fra le attività proposte appaiono la promozione di stage in occasione dei Gay Games (i prossimi a Chicago nel luglio 2006) e il conferimento dei premi Niji Life Acheivement Awards fra i partecipanti ai giochi che hanno maggiormente contribuito all'Aikido nella comunità gay.


 

XXX: L'Aikido a Luci Rosse!

 


 

L'OROSCOPO dell'Aikidoka

 

dove si condensa una sapienza millenaria

(materiale originario scaturito dalle manine stesse  dell'Idiota)

 


 

Glossario

 

un'utile  glossario, ragionato e concettuale, di termini tecnici.

Per kyu e dan.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FINE

... e adesso, ad allenarvi!!!